Pubblicato in: notizie

e no

oggi c'è malinconia in me.

allora ho deciso che me ne sto per un pò ad ascoltare quelle sensazioni che stanno dentro e che mi ricordano quanto sono stata felice nei mesi passati.

Quando ero una cosa sola con il piccolo gnomo, anche quando ero stanca e tramortita, ero stranamente felice e appagata.

voglio starmene un pò seduta davanti al pc tentando di ricordare il candore di quei momenti, sforzando la parte giusta del cervello a ricordare quei ricordi.

il tempo mi è volato via e, come sempre capita all'apice della felicità, non sono stata capace di assaporare tutto fino in fondo, oppure l'ho fatto e non riesco a ricordare. E' come se avessi perso delle parti importanti e quando ricordo mi sembra che mi manchi il pezzo nevralgico. 

Ricordo momenti sereni, risa e stanchezza, commozione e bellissime esperienze, ma non riesco a concretizzare il punto esatto, la gradazione precisa di felicità, che è pure riduttivo chiamarla così.

Metti poi che sto ascoltando della musica un pò depre e il gioco è fatto

il pistolotto solo per dire che mi manca tantissimo lo gnomo, mi manca tanto il "io e lo gnomo"
 

Pensiero trash: è tornato vespa in tv

Annunci