Pubblicato in: di tennis e altre cose

lei affusolata nel buio sognava incantata

royal-tenenbaums
e dunque mi fanno i reni, aiha. Tipo una colica renale o comunque una cosa molto dolorosa che mi ha costretto a stare a casa di lunedì. Molto dolore.

Quindi ho avvisato lavoro che non mi sarei recata, con la solita gioia, in ufficio. Ma va bene così. Nel mentre prendo un sacco di medicine per stare meglio e così è stato. Ma ne approfitto e me ne sto a casetta, mi rilasso e mi riposo cosa che non faccio praticamente mai. Tra l’altro a casa c’è pure il mio mega maritone bellissimo con la barba che ha una serie di cazzi privati e lavorativi niente male e che sta spesso sul giramento di culo spinto.

In questo suo periodo di assestamento emotivo ha giustamente deciso di segnarsi ad un torneo di tennis, in uno di quei circoli un po’ da pensionati, dove, se ci vai, pensi che il mondo sia un posto bellissimo, non accadono guerre, non c’è crisi e tutti non hanno un cazzo da fare.

Visto che stavo un po’ meglio ho deciso di seguire maritone nella sua personale battaglia contro l’età che avanza e andarlo a vedere giocare a tennis.

I circoli di tennis romani sono luoghi meravigliosi, posti paradisiaci dove il tempo si è fermato ai meravigliosi anni ’80, gli anni dell’opulenza e della ricchezza sfrontata. Di mattina ci sono pensionati in forma smagliante che si sfidano a pallettate dalla velocità di una lumaca. E stanno lì, tranquilli, giovanili, riposati, fancazzisti come, forse, non lo sono mai stati.

Quella mattia, c’era il sole caldo, il cielo azzurro. C’era maritone che giocava e lo vedevo che era felice. Per quanto possa odiare questo insulso sport, per un attimo ho percepito quel sapore lieve delle vita semplice di un circolo di tennis: tabelloni da assegnare, campi da prenotare, saluti e abbracci, sigarette, risate lontane, terra rossa da pulire.

Insieme siamo andati via, maritone bello ha vinto. Il tennis mi fa meno schifo di quello che vado dicendo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...